Sull’orlo del pozzo

Autore: Alfio Bosco

Oggi non è più tempo per una chiesa operante sulla base del ricordo, dormiente, fredda, senza amore, confusa, sopraffatta, compromessa, troppo tollerante e timorosa di sentirsi libera, secondo il dono dell’evangelo.

Gesù ci attende con pazienza, sull’orlo del pozzo della nostra fede, per cambiare significativamente la nostra vita e per offrirci un’alternativa:

  • A tutte quelle libertà che col tempo si sono trasformate in schiavitù;
  • A tutti quegli affetti, amicizie che ci hanno promesso, solidarietà, collaborazione e fraternità e poi ci hanno lasciato nel vuoto;
  • A tutte quelle ideologie che si sono presentate come verità e poi si sono rivelate false;
  • A tutte quelle acque che in primo momento sembrano dissetare e poi  ci hanno lasciati nella più grande aridità. (Gv. 4, 7-14)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *